Home > Temi > Libertà di espressione
accessodocumenti

 

Diritto all'informazione
Questa campagna ha come obiettivo un nuovo diritto di accesso alla informazione. Cild è parte di una campagna di pressione guidata da uno dei suoi membri, Diritto Di Sapere, che mira a riformare la legge 241/1990, adottando una legge quadro coerente in materia di accesso alle informazioni, in modo che sia conforme agli standard internazionali.

Cos’è il diritto d’accesso?
Il diritto d’accesso agli atti amministrativi è il diritto di prendere visione e ricevere copia di documenti in possesso della Pubblica Amministrazione
Il diritto d’accesso agli atti amministrativi è un diritto fondamentale dei cittadini, indicato tra i diritti umani dagli organismi internazionali, dall’Onu all’Unione Europea (qui i materiali di approfondimento).

In Italia la principale legge che si occupa del diritto di accesso agli atti amministrativi è la n. 241/1990.

A cosa serve?
Ad accedere a documenti contenenti informazioni che ci riguardano (in altri Paesi si può accedere a un maggior numero di documenti): dati personali, un concorso a cui abbiamo partecipato, una sanzione amministrativa, una gara d’appalto a cui ha preso parte la nostra azienda, i soldi stanziati dal Comune nell’ambito di cui si occupa la nostra associazione.

Quindi, da cittadino, a quali informazioni si può accedere?
il cittadino che faccia richiesta di accesso deve infatti dimostrare di avere un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente a una situazione giuridicamente tutelata.
Cosa significa:

  1. interesse diretto: vuol dire che le informazioni contenute nell’atto devono essere personali, cioè riguardare chi ne fa richiesta
  2. interesse concreto: vuol dire che deve esserci un legame tra l’argomento dell’atto e la persona che lo richiede; l’informazione deve servire a tutelare concretamente un interesse giuridico del cittadino richiedente.

La legge prevede che la richiesta di accesso debba essere motivata rispettando questi criteri e rivolta all’amministrazione che detiene il documento. La richiesta deve essere chiara e specifica nell’identificare l’atto o l’informazione che ci interessa.

1.00% 5,000

1 Sponsor

50